Kit wireless per convertire senza fili le vostre cuffie

Ci sono molte ragioni per cui potreste voler aggiungere qualcosa al vostro impianto audio quando guardate la TV o i film a casa, o anche solo quando ascoltate alcuni brani. L’esperienza sonora di qualità offerta da un buon paio di cuffie può fare la differenza per il vostro piacere di ascolto.

Tuttavia, se si utilizzano le cuffie, può essere difficile sdraiarsi e non trovarsi d’impiccio il cavo.

Il kit wireless

C’è un’unica soluzione per questi problemi: le cuffie senza fili! Le cuffie senza fili funzionano allo stesso modo trasmettendo il segnale dall’uscita audio ad un ricevitore nell’altoparlante della cuffia. Ci sono un paio di tecnologie diverse in uso, con la trasmissione a infrarossi o via radio che sono entrambe opzioni decenti. Tuttavia, la trasmissione radio, che include tecnologie come il Bluetooth, è l’opzione migliore in quanto non si basa sulla linea di vista per funzionare. La trasmissione bluetooth fornisce un segnale chiaro, e anche se non è così ad alta fedeltà come la trasmissione completa di cavo, sarà difficile capire la differenza. Anche se molte persone sono consapevoli del fatto che questi prodotti wireless sono disponibili, meno sono consapevoli del fatto che è possibile utilizzare un kit wireless per convertire le cuffie o gli altoparlanti esistenti in wireless. Questa potrebbe essere una grande opzione se avete già affondato qualche centinaio di dollari in un paio di cuffie di alta qualità, che hanno solo bisogno di un po ‘più portata. I kit wireless sono disponibili in due parti: un piccolo trasmettitore che si collega al televisore e una stazione ricevente con collegamenti che consentono di collegare qualsiasi uscita audio si utilizzi. 

Per concludere, ve ne vogliamo consigliare uno dei migliori:  il wireless Bose SL2. Questo dispositivo può alimentare diffusori fino a 200W, utilizzando un amplificatore autonomo nell’unità ricevente. Questo kit funziona ad una frequenza molto più alta rispetto ad altre soluzioni wireless, il che aiuta ad evitare alcuni dei problemi legati alle interferenze di altre apparecchiature elettriche domestiche che possono affliggere diffusori più economici.

 

Leggi anche I pericoli della pressione alta