Hard disk interno, perché e come sceglierlo

Abbiamo visto che ogni computer ha bisogno di un hard disk, anzi spesso anche più di uno. Appena compriamo un computer potrebbe sembrarci un aspetto superficiale, ma dopo appena qualche giorno di lavoro o semplice utilizzo ci renderemo conto di quanto questo sia indispensabile per noi.

Molti sono i fattori da tenere in considerazione per l’acquisto del giusto hdd interno per noi, primo fra tutti la capacità. Ma non solo, altrettanto importante sono la velocità di rotazione e perfino l’interfaccia di collegamento.

 

La capacità

Al giorno d’oggi esistono dischi capienti fino a 4 TB, ma stai attento alla versione del tuo computer per non trovarti tra le mani un acquisto sbagliato e nessuno spazio d’archiviazione disponibile. Se sei un professionista, un fotografo, un grafico o un videomaker, avrai sicuramente bisogno di un’ampia capacità di archiviazione, sia per i tuoi lavori che per i programmi stessi. In questo caso avrai sicuramente bisogno di un hdd che faccia al caso, e ti consiglieremmo un disco da almeno 2 TB. Se intendi invece installare solamente il sistema operativo, qualche documento di testo e poche fotografie potrai accontentarti di minore spazio.

 

La velocità

Normalmente un disco interno ha una velocità media di 7200 rpm. Esistono però anche modelli che arrivano fino a 10000 rpm e dunque molto più veloci, ma solitamente questi modelli hanno una capacità minore che non supera il TB. Se pensi di avere bisogno di una maggior velocità, potresti però pensare di orientarti verso un hard disk SSD.

 

L’interfaccia di collegamento

Quasi tutti gli hdd che possiamo trovare sul mercato utilizzano l’interfaccia di collegamento Serial Ata, SATA, nei diversi formati: 3GBps o 6GBps. Controlla la madre del tuo pc e se la supporta opta sicuramente per la seconda, con una velocità di trasferimento superiore al doppio della prima.

 

Quanto detto, come ultima osservazione, ti consigliamo di orientarti verso un modello di hdd che maggiormente rispecchi le tue aspettative lavorative, senza spendere eccessivamente ma che possa offrirti il meglio.

Leggi anche: I quattro dischi in vinile più venduti della storia